Se vuoi trasformare la tua idea o brevetto in un progetto di successo e vivere come una superstar, allora devi imparare a padroneggiare 3 Poteri fondamentali.

Tre poteri che purtroppo solo in pochi conoscono e ne ho avuto un’ulteriore dimostrazione durante il primo Workshop per Imprenditori, che abbiamo tenuto il 3 e 4 luglio presso il TAG – Talent Garden di Genova.

Io e il mio socio Jonny Lopiscopo avevamo preparato l’evento curando ogni dettaglio. Per cui avevamo molte speranze e aspettative, ma non potevamo sapere con esattezza ciò che sarebbe successo, prima, durante e dopo il Workshop…

Dal momento in cui abbiamo lanciato l’iniziativa, la risposta è stata fortissima: nel giro di 2 settimane ci sono arrivate 67 richieste di iscrizione, che abbiamo selezionato sino a individuarne 19, sforando di qualche unità il numero massimo prefissato (15) per venire incontro alle tantissime domande.

foto workshop luglio 2015 03

Primo Workshop per Impenditori di Investo in Italia – 3 e 4 luglio 2015

E dopo aver ultimato questa scrematura iniziale e preparato gli ultimi dettagli, è finalmente arrivato il giorno del Workshop e la possibilità di conoscere di persona tutti i team partecipanti.

Come avevamo immaginato, pur provenendo da settori, città ed esperienze diverse, ciascun imprenditore/inventore ha trovato molti punti in comune con gli altri, per cui si è subito creata un’atmosfera positiva e collaborativa tra tutti i partecipanti.

Poter vedere dall’esterno gli sviluppi, i progressi e anche i difetti delle idee altrui, aiuta ad avere una prospettiva nuova, più chiara e oggettiva della propria idea.

Il nostro compito è stato principalmente quello di fornire ulteriori mezzi e chiavi di lettura a tutti i partecipanti, invitandoli a metterli subito in pratica e a esercitarsi con questi nuovi strumenti, allo scopo di migliorare le idee di business e la loro presentazione ai potenziali investitori,  che si è svolta nel pomeriggio del secondo giorno.

Ma abbiamo dovuto fronteggiare un ostacolo che non avevamo previsto potesse essere così grande e diffuso:

nessuno dei team presenti possedeva contemporaneamente i 3 Poteri Magici dell’imprenditore di successo, ma al massimo uno solo e molto raramente due!

Se anche tu hai un’idea o un progetto imprenditoriale e desideri che diventi un grande business, continua a leggere, perché sto per svelarti di cosa si tratta…

Primo Potere Magico
Capacità e conoscenze tecniche e produttive

Per passare da una semplice idea alla sua realizzazione bisogna avere o sviluppare le necessarie conoscenze tecniche. E se dal prototipo vuoi passare alla sua produzione in serie, subentrano altre competenze fondamentali per riuscire a ottimizzare il processo, garantire una buona e costante qualità e minimizzare i costi.

La maggior parte dei partecipanti ha dimostrato di avere queste capacità, almeno per quanto riguarda il primo step della presentazione del brevetto e sua prototipazione e, sebbene in misura inferiore, anche quelle necessarie per la sua industrializzazione.

Il problema è che per sviluppare un’impresa di successo, solida e proficua bisogna avere anche gli altri due “poteri magici” e purtroppo nessuno dei partecipanti li padroneggiava con la stessa sicurezza del primo e molto spesso ne aveva una conoscenza insufficiente.

Secondo Potere Magico
Controllo, gestione e sviluppo finanziario

Questo tema è stato trattato prevalentemente dal mio socio Jonny Lopiscopo. Con lui abbiamo visto come si redige un bilancio consuntivo e previsionale, un business plan di massima e come si calcola il valore di un’azienda o di un brevetto.

Sono competenze che ogni singolo imprenditore o almeno un membro all’interno di ogni team è bene che possieda e non si possono delegare a terzi.

Un commercialista ci può aiutare a calcolare le tasse da pagare, ma il controllo dei conti dell’azienda, passati, presenti e futuri, dobbiamo averlo noi e monitorarlo periodicamente, possibilmente ogni mese, per verificare dove stiamo andando e introdurre eventuali correzioni di rotta.

Non si tratta di calcoli complessi, ma di usare nel modo appropriato le 4 operazioni elementari: addizione, sottrazione, moltiplicazione e divisione, nulla di più o di particolarmente elaborato. L’importante è farlo nel modo giusto e, come detto, con costanza.

E veniamo alla terza indispensabile competenza…

Terzo Potere Magico
Marketing e Vendite

Abbiamo un prodotto valido e innovativo, abbiamo fatto bene i nostri conti e le proiezioni finanziarie sono incoraggianti… manca solo un piccolo particolare… proporre e far conoscere quel prodotto sul mercato e fare in modo che le persone lo comprino!

Senza vendite, non ci sono fatturati, tanto meno gli utili e quindi non c’è futuro per qualunque tipo di azienda e neanche appetibilità per gli eventuali investitori!

Peccato che la maggior parte degli aspiranti imprenditori di successo, compresi i partecipanti al nostro Workshop, si focalizzi esclusivamente sul prodotto e il suo perfezionamento, dimenticando o trascurando l’indispensabile attività di Marketing e Vendita.

Molti pensano che avere un prodotto o un servizio utile e innovativo sia sufficiente, che si venderà da solo, senza bisogno di farlo conoscere e conquistare prima la fiducia dei potenziali acquirenti.

Ma non è così, soprattutto oggi, dove la propensione alla spesa è notevolmente diminuita e il mercato è affollato da migliaia di proposte, è indispensabile conoscere e utilizzare in modo corretto i principi del Brand Positioning, del Marketing a Risposta Diretta, del Copywriting (cioè scrittura persuasiva per vendere), della Lead Generation e le Tecniche di Vendita.

Argomenti che ho trattato io personalmente e che, data la loro importanza e scarsa conoscenza riscontrata, avranno ancora più spazio nelle prossime edizioni del Workshop per Imprenditori di Investo in Italia, così come quelli inerenti la gestione finanziaria.

E tu?

Tu o il tuo team possedete già i 3 Poteri Magici per costruire un business di successo o vendere in licenza il tuo brevetto?

Forse stai pensando… “vanno bene i poteri magici, ma a me, prima di tutto, mancano i soldi per sviluppare o produrre la mia idea… a me servirebbe innanzitutto un investitore“.

Sbagliato!!!

E per due motivi.

Il primo è che nessun investitore sano di mente deciderà di mettere i suoi capitali nel tuo progetto, se non dimostrerai di avere una buona padronanza di queste 3 aree.

Perché in tal caso sa bene che sarebbe un azzardo troppo grande e rischia di buttare i suoi soldi in un fallimento annunciato e inoltre non ha nessuna intenzione di perdere il suo tempo tempo a insegnarti le competenze necessarie, perché per lui è un bene molto più prezioso del suo denaro.

Il secondo è che, se ti darai la possibilità di imparare e mettere in pratica questi 3 Poteri, diventerai inarrestabile e probabilmente potrai fare a meno di ricorrere a un investitore, a cui ti toccherebbe cedere delle quote della tua idea e business, e comunque, se fosse proprio indispensabile, sarai in grado di trovarlo con estrema facilità e alle tue condizioni.

Il conferimento dei 3 Poteri è ciò che abbiamo iniziato a fare con tutti i partecipanti ai nostri Workshop e che stiamo continuando a trasmettere mediante le coaching gratuite individuali e la condivisione nel Gruppo Segreto di Investo in Italia, a loro riservato, che abbiamo creato su Facebook.

Se anche tu desideri farne parte e ti interessa sviluppare queste competenze, prenotati subito per la prossima edizione del Workshop per imprenditori e Inventori di Investo In Italia.

Qui trovi tutte le informazioni necessarie: http://investoinitalia.it/workshop-imprenditori-2/

Non perdere tempo, perché per riuscire a seguire tutti i progetti, durante il Workshop e nei mesi successivi, abbiamo previsto

solo 10 posti disponibili

Al tuo successo!

investo-in-italia-workshop-shark-tank-start-up-mario-menzio-ridotto
Mario Menzio