Diego Mulfari | il primo Imbianchino 2.0 al Workshop di Investo in Italia

Diego Mulfari | il primo Imbianchino 2.0 al Workshop di Investo in Italia

Diego Mulfari è il primo Imbianchino 2.0 d’Italia, una personalità forte racchiusa in un ragazzo figlio di un artigiano, Felice Mulfari, che ha visto la crisi mettere in ginocchio l’Azienda di famiglia e riscoprire nelle sue conoscenze la chiave di volta per superarla.

L’Azienda che ha visto crescere Diego è la Ditta Felice Mulfari Imbiancature, una realtà artigiana presente sul territorio da oltre 30 anni che, la situazione economica del nostro Paese non ha di certo aiutato. Diego Mulfari, laureato in Scienze della Comunicazione ha risollevato il padre e la loro azienda con l’aiuto della comunicazione digitale, di un personal branding curato e portato avanti con fermezza e la gestione degli indispensabili strumenti che il web mette a disposizione.

Abbiamo incontrato Diego Mulfari e ci siamo fatti raccontare la sua storia.

Chi sei, di cosa ti occupi e come nasce la fusione con la comunicazione digitale?

Ciao Monia e grazie innanzitutto per avermi ospitato sul Blog di Investo In Italia. Mi chiamo Diego Mulfari e sono il primo imbianchino digitale d’Italia. Ovviamente la mia attività è molto più sbilanciata verso il digitale, ma ho un ottimo “socio” che fa l’imbianchino: mio padre!

Dunque il processo è stato inverso: ho pensato a come digitalizzare un imbianchino, attività professionale che sembra lontanissima dal mondo del Web. Ho voluto invece dimostrare, attraverso le tecniche di web marketing, quanto Internet sia fondamentale anche per l’acquisizione clienti di un artigiano.

In un’epoca storico-economica di reale crisi finanziaria, come quella che stiamo vivendo, come hai potuto unire il tuo settore con i nuovi strumenti della Comunicazione?

Come ti dicevo prima, io arrivo dal mondo della comunicazione (ho una Laurea in Comunicazione ed Editoria Multimediale conseguita alla Statale di Bergamo) e sono un esperto di web marketing (certificato da numerosi corsi e master). Mi definisco però un artigiano del Web, perché è solo la pratica e l’affinamento continuo della mie strategie di marketing mi hanno permesso di far diventare mulfarimbianchino.com un blog di successo.

Il consumatore oggi è realmente più informato, come gestisci il rapporto con loro?

Con la diffusione di Internet sicuramente abbiamo avuto consumatori più preparati e consapevoli. Anche il livello dei fornitori deve crescere di conseguenza e sia io che mio padre abbiamo sempre accolto le richieste di informazioni dei clienti, fondando addirittura un blog dove cerchiamo di dare molte risposte attraverso i nostri post e tutorial. Il cliente percepisce la nostra professionalità e le conversioni tra lead e clienti acquisiti aumentano costantemente.

I fornitori come vivono l’era dei Social Media e com’è cambiato il rapporto con essi?

Ci sono fornitori che purtroppo sono ancora vittime del digital divide, altri che hanno una presenze sui social passiva e poi ci sono quelli completamente digitalizzati. Uno tra tutti è il mitico Giorgio Graesan che utilizza i social in modo assolutamente professionale. Giorgio ha capito lo spirito di condivisione della Rete e tutti i giorni offre ai suoi “fan” contenuti di valore (foto, video, tutorial). Ecco, mi auguro che sempre più fornitori seguano il suo esempio, perché quella è la strada giusta.

Diego Mulfari è stato ospite di diverse testate giornalistiche su carta stampata o web, come Il Sole 24 Ore, La Stampa, La Repubblica di Bologna, Il Cittadino, Panorama e Millionaire. Oltre ciò Diego Mulfari ha avuto la possibilità di parlare anche a Montecitorio per il Convegno “Wwworkers Camp 2015”.

Si tratta dell’incontro annuale che coinvolge la community dei wwworkers composta da artigiani, commercianti, piccoli imprenditori, contadini digitali che hanno scelto di abbracciare le nuove tecnologie per posizionarsi online, ampliare il business e raggiungere nuovi mercati.

Diego ti ringrazio della conoscenza e della professionalità che hai trasmesso; con professionisti sempre più digitalizzati, l’economia del nostro Paese potrà vedere nuove primavere.

Per tutti coloro che volessero incontrarlo, Diego sarà presente come relatore al prossimo Workshop di Investo in Italia il 4 e 5 Dicembre presso il Tag di Genova per parlare della sua esperienza e della sua attività professionale.

Se sei già iscritto, potrai conoscerlo Venerdì pomeriggio, complimenti!

Se non ti sei iscritto, ormai è troppo tardi, per cui… non posso farci nulla purtroppo!

Bisogna sempre imparare dai propri errori e pertanto non perdere l’occasione la prossima volta  😉

>> Prenota subito il tuo posto al prossimo Workshop di Investo In Italia <<

Ma fai in fretta accettiamo solo le prime 10 candidature!